SSL Live L 450

SSL Live L 450
Potenza assoluta e controllo finale

Cosa ti serve dove ti serve.

L’450 presenta la tecnologia Optimal Core Processing (OCP) di SSL di nuova generazione, che offre maggiori risorse DSP per l’allocazione e un’architettura I/O estremamente flessibile. La console ha fino a 600 ingressi e 600 uscite. Ha 144 percorsi di mix a 96kHz. Questi percorsi possono essere assegnati come canali, Stem Groups, Auxes e Masters a seconda delle esigenze e configurati come qualsiasi cosa tra mono, che utilizzano un singolo percorso, a 5.1 che utilizzano sei percorsi. Tutti i 144 percorsi di mix dell’L200 Plus sono percorsi di elaborazione completi. Gli Insert Effects hanno la loro elaborazione dedicata che è anche allocata dinamicamente

 SCHEDA TECNICA
 L450 – CARATTERISTICHE PRINCIPALI
  • Processore integrato Tempest
  • 240 percorsi audio simultanei a 96kHz, con elaborazione interna a 64-bit, configurabili per ottenere un massimo di
  • 240 canali audio completi di totale elaborazione e con due insert point
  • 60 Stem (Audio Subgroup) + 156 Aux + 24 Masters
  • Channels, Auxes, Stem Groups and Masters possono essere in formato mono, stereo o LCR, 4.0, 5.1 con elaborazione o senza necessità di dover riavviare il sistema
  • Tutti i Canali, Stem AUX e Master sono completi delle seguenti elaborazioni :
    • Equalizzazione
  • Hi and Low-pass filters
  • EQ parametrico a 4 bande con caratteristiche Legacy, Shelving, Constant Q e funzione ‘Sprectrum Analyser
  • Sezione di Dinamica
  • Compressore con emulazione valvola
  • Expander/Gate/Ducker con trigger esterno
  • Due Insert point su Canali, STEM, AUX , MASTER
  • Effetti Rack completamente automatizzabili :
  • 7 categorie di ultra effetti di qualità a bassa latenza progettati specificamente per l’uso dal vivo con formati mono, stereo e  multi-canale
  • Riverberi, Delay, Effetti di modulazione, EQ Multibanda, Stereo Bus Compressor ,  De-Esser, Dynamic EQ, Transient Shape ed una‘Suite’ di effetti e strumenti vari
  • Tools quali, De-Noiser, AutoPan, Picth Shifter, Submonix, VHD Saturator, Phase meter, Analizzatore di spettro, Transfer Function Analyzer
    • 36 VCA e 10 Mute Groups:
    • V-Auxes e V-Stems
    • 32 x 24 matrice di uscita configurabile in unica matrice o sezionabile in quattro distinte matrici più piccole con controllo di guadagno su ogni punto di incrocio
    • Patch Manager – import and export input patch da file Excel in formato CSV
    • Assegnazione delle risorse via XY Routing Page, intuitiva e veloce da usare
    • Talkback Groups
    • Width and Depth del controllo di PAN
    • Spill: Percorsi Multicanale  o stereo possono essere raggruppati su un solo fader
    • Path Link: Paramentri di controllo possono essere linkati, in tempo reale, per tutti i perorsi mantenendo i relativi offset
    • Eyeconix: per una veloce di identificazione del canale
    • ‘Processing Order’ Percorso di elaborazione audio modificabile in tempo reale per Canali, Aux, Stem, Master ecc senza dover riavviare il sistema
    • Delay & All Pass Filter  Incluso in ogni canaleSTEM (Speciali SubGroup Audio) configurabile Mono, Stereo LCR, 4.0, 5,1 .
    • Risorse analogiche I/O montate sul pannello posteriore che offrono : 16 ingressi mic/line, di cui 2 ingressi mic/line Talkback dedicati, 16 uscite di linea, di cui 4 dedicati per uscite cuffie/monitor
    • Configurazione standard AES/EBU I/O fornisce 4 coppie di ingressi e 4 coppie di uscite con convertitore di frequenza di campionamento a parametro variabile.
    • Configurazione standard della porta MADI è di 3 coppie ridondanti di connessioni coassiali e 1 coppia ridondanti di connessioni ottiche. Se non è richiesta la ridondanza, queste connessioni possono essere indipendenti – avendo così un massimo di dodici porte. Ogni porta MADI è di 32 canali a 96kHz. Una porta MADI (out / in) separata, progettata per l’uso ‘FX Loop’ per il collegamento di un dispositivo FX esterno come ad es. un computer portatile.
    • Connessioni SSL Blacklight II (vedi I/O remotate)
    • Il pannello posteriore ospita anche i connettori per MIDI, LTC, wordclock e GP I/O.
    • Sistema di alimentazione ridondante integrato SMPSUs (ventilato).
    • Il telaio della console è costruito con profilati di acciaio saldati a punti con il vantaggio di essere estremamente robusto e resistente agli urti.
    • ‘Processing Order’ Percorso di elaborazione audio modificabile in tempo reale per Canali, Aux, Stem, Master ecc senza dover riavviare il sistema
    • Delay & All Pass Filter  Incluso in ogni canale
    • STEM (Speciali SubGroup Audio) configurabile Mono, Stereo LCR, 4.0, 5,1
  • SUPER-Q
    Tasto di Super-Q per consentire all’utente di evidenziare gli elementi o le destinazioni che contribuiscono per un fader/percorso selezionato attraverso la superficie di controllo.
    AUTOMAZIONE
    Salvataggio di scene di automazione virtualmente illimitate con possibilità di stabilire tempi di assolvenza e dissolvenza sia dei fader che di qualsiasi altro controllo rotativo. Dedicati filtri  per scegliere quali impostazioni della console salvare o richiamare, non solo a livello globale ma anche in base alle varie scene. ‘Scene groups’ per modifica di scene selezionate in una singola operazione.
    AUTOMIX
    Per attenuare segnali non predominati rende automaticamente veloce e trasparente il crossfade,  tra un massimo di 12 ingressi microfonici, in base  ai  livelli di segnale in ingresso.
    EVENT MANAGER
    Programmazione di azioni attivate dallo stato sulla console. Gli eventi consistono in uno più fonti che possono cambiare lo stato dell’evento.
    MODALITÀ ’REHEARSE’ (VIRTUAL SOUNDCHECK)
    Possibilità di effettuare ‘Virtual Soundcheck’ con qualsiasi recorder via Interfaccia MADI o Dante.
    SIGNAL SWITCHER (COMMUTATORE DI SEGNALE)
    Quattro set di commutatori di ingresso A/B multicanale per consentire una rapida commutazione tra due set di ingressi. Ogni commutatore di segnale è configurabile per commutare da 1 a 64 canali audio.
    CONTROLLO DAW (DIGITAL AUDIO WORKSTATION)
    Controllo di 4 work station DAW tramite il protocollo HUI™. per integrare fino 4 Pro Tools
    PREPARAZIONE OFF-LINE
    SOLSA (SSL On/Off Line Setup Application) di SSL può essere utilizzata per la preparazione di file di show ‘offline’ quando l’accesso ad una console non è possibile. SOLSA permette la creazione e la modifica di Showfiles Live console sul vostro laptop o PC desktop
    Scarica file
    Informativa privacy
    Cablateam srl condivide il rispetto della tua privacy e delle informazioni che deciderai di condividere con noi. Queste informazioni vengono utilizzate per migliorare i servizi che ti forniamo rendendoli più semplici da utilizzare, proponendoti contenuti che ti possono interessare, mostrandoti informazioni e pubblicità più vicine ai tuoi interessi e meno ripetitive, tenendo sempre conto delle tue opinioni e delle indicazioni che ci vorrai dare per produrre programmi per te più utili e interessanti.