SSL Network I/O

Interfacce per reti audio
Dante, AES67 e SMPTE 2110

Le interfacce e I/O di rete SSL sono una gamma di dispositivi che facilitano l’uso di reti audio MADI, AES, SDI e IP utilizzando la tecnologia Dante di Audinate per la produzione audio broadcast.

Dante è una rete audio IP che utilizza un’infrastruttura IT standard per il trasporto audio, il routing, il rilevamento e il controllo dei dispositivi. La capacità di discoverability, il controllo remoto dei dispositivi e il funzionamento plug and play fanno di Dante la soluzione ideale per la produzione broadcast che utilizza le reti IP Audio.

SSL Dante Stageboxes

Tecnologia SSL mic/line preamplificatore per la vostra rete Dante IP Audio Network.

Tecnologia di preamplificazione mic/line superanalogica per la vostra rete Dante IP Audio Network.

Progettati per l’utilizzo su qualsiasi piano di studio Broadcast, locale o sala di registrazione, gli Stagebox I/O di rete SSL consentono una facile implementazione di Mic Pres e Speaker feeds dove necessario. Le unità Network  I/O sono plug and play e consentono di spostare facilmente i dispositivi, anche tra le varie posizioni, e di mantenere il routing e le impostazioni, se necessario. Tutte le unità possono essere controllate a distanza tramite le console di trasmissione System T e le interfacce di controllo, le console SSL Live e l’applicazione SSL Remote Stagebox Application. Sono disponibili quattro diversi modelli: SB8.8, SB i16, SB 16.12 e SB32.24.

SB 8.8 & SB i16

Queste unità 2RU offrono configurazioni leggermente diverse ma hanno caratteristiche identiche. SB 8.8 offre otto ingressi mic/line e otto uscite a livello di linea. SB i16 offre sedici ingressi mic/linea. Entrambi i modelli sono dotati di una coppia di connessioni di rete ridondanti RJ45 Dante, una coppia di connessioni di estensione di rete, connettività GPIO e PSU ridondanti. Sono dotati di Led che indica presenza segnale individuale, alimentazione Phantom e LED di attenzione locale per fornire un feedback intuitivo sul pannello frontale.

SB 8.8 e SB i16 sono dotati di limitatori integrati e dell’innovativo sistema AutoPad SSL che applica automaticamente un Pad in base all’impostazione del guadagno. L’AutoPad viene applicato se il guadagno è impostato ad un valore basso che richiederebbe un pad per ottenere l’intero range di guadagno microfonico possibile senza soluzione di continuità in ogni momento. Una funzione Audition fornisce una riduzione automatica del guadagno quando si controllano i livelli del microfono, semplificando notevolmente i controlli pre-show dei microfoni da parte di operatori con qualsiasi livello di abilità.

 

SB 16.12

SB 16.12 è un contenitore 3U rinforzato con doppio alimentatore ridondante, 16 ingressi mic/line, 8 uscite analogiche di linea e 4 ingressi e 4 uscite digitali su 2 coppie di ingressi/uscite AES3. Dispone di una coppia di connessioni di rete ridondanti RJ45 Dante oltre ad una porta SFP configurabile dall’utente che può essere dotata di connettori RJ45 o ottici. Questi possono essere utilizzati per l’estensione della rete o per fornire la separazione di rete per la “scissione” Dante a guadagno compensato, per il collegamento ad una seconda console Dante o ad un dispositivo adeguatamente equipaggiato su una rete diversa. È dotato di Led che indica  presenza segnale individuale, di clip e  alimentazione phantom, nonché di indicazione globale dell’alimentatore, della rete A e B e dello stato dell’hardware. L’SB 16.12 può funzionare a 96kHz o 48kHz di frequenza di campionamento.

 

SB 32.24

SB 32.24 è un contenitore robusto 5U con doppio alimentatore ridondante, 32 ingressi mic/line, 16 uscite analogiche di linea e 8 ingressi e 8 uscite digitali su 4 coppie di ingressi/uscite AES3. Dispone di una coppia di connessioni di rete ridondanti RJ45 Dante oltre ad una porta SFP configurabile dall’utente che può essere dotata di connettori RJ45 o ottici. Questi possono essere usati per l’estensione della rete o per fornire la separazione di rete per il Dante “split” con  gain compensato, per il collegamento ad una seconda console Dante o ad un dispositivo adeguatamente equipaggiato su una rete diversa. È dotato di Led che indica presenza di segnale individuale, di clip e LED di alimentazione phantom, oltre che di indicazione globale dell’alimentatore, della rete A e B e dello stato dell’hardware8 

NETWORK I/O in formato misto

Una combinazione versatile di mic/linea e I/O digitale

A16.D16

Una combinazione versatile di mic/line e I/O digitale – A16.D16 fornisce una combinazione di SSL SuperAnalogue™ e di I/O digitale AES3 a Dante, reti IP basate su AES 67.  Include PSU e connessioni di rete ridondanti. Dispone di 16 ingressi di linea – quattro dei quali hanno anche circuiti microfonici commutabili, 16 uscite di linea e 16 I/O digitali in 8 coppie AES3. Sono inclusi quattro GPIO

 

A32

Grande quantità di I/O analogico a livello di linea – A32 fornisce risorse I/O SuperAnalogue™  alle reti IP basate su Dante e AES 67. A32 include PSU e connessioni di rete ridondanti. Dispone di 32 ingressi di linea e 32 uscite di linea. La connettività di rete B fornisce un futuro percorso di aggiornamento hardware per la connessione diretta in fibra SFP.

 

D64

Conversione da AES a Dante ovunque sia necessario – D64 fornisce 32 coppie di ingressi/uscite di connettività audio I/O AES3 per connessioni di rete Dante ridondanti*. I Sample Rate Converter permettono l’integrazione di sorgenti AES non sincrone senza alcun problema. Il D64 include connessioni di rete e PSU ridondanti. La connettività di rete B fornisce implementazione  hardware futura per la connessione diretta in fibra SFP.

 

MADI-Bridge

Specifiche di trasmissione standalone MADI a interfaccia di rete audio IP

Il MADI-Bridge è un ponte con specifiche ‘Broadcast’  tra il formato audio MADI e Dante. È un’interfaccia bidirezionale che può fornire 64 canali a 48kHz (32 canali a 96kHz, 16 canali a 192kHz). Il MADI-Bridge ‘Split Mode’ permette di unire 2 x 32 canali a 96kHz per formare un singolo flusso di 64 canali a 48kHz.

MADI-Bridge dispone anche di una conversione bidirezionale della frequenza di campionamento tra qualsiasi frequenza di campionamento asincrona, da 44,1kHz a 192kHz. MADI-Bridge è dotato di PSU ridondante, porte di rete MADI e IP e, oltre alle opzioni di ridondanza del clock integrate in Dante Controller, il MADI-Bridge include anche una coppia di ingressi di sincronizzazione ridondanti per l’uso come un Dante Grand Master Clock auto ridondante. Il tunnelling di controllo MADI a 32 bit consente di utilizzare una coppia di MADI-Bridge per il passaggio di bit audio e utente (inclusi i dati di controllo) di un intero flusso MADI attraverso una rete

 

SDI BACK

SDI Embedder/de-embedder

Collegamento bidirezionale tra SDI Audio integrato, la vostra rete IP e MADI.

SDI ha otto circuiti, ciascuno capace di Embedding e De-Embedding, e l’unità ha una doppia connettività Dante e tripla MADI (2 x ottica, 1 x I/O coassiale).

Oltre a SDI-Dante bridging SDI permette anche il bridging diretto tra l’infrastruttura SDI e MADI. Il routing interno canale per canale consente un routing flessibile tra tutti e tre i domini. Come ci si aspetterebbe, gli alimentatori ridondanti forniscono rassicurazioni in un ambiente Broadcast 24 ore su 24.

 

HC Bridge SRC – Interfacciamento AoIP ad alta capacità

Interfaccia AoIP ad alta capacità per motori di elaborazione SSL Tempest

HC Bridge SRC fornisce 256 canali bidirezionali di conversione della frequenza di campionamento per le reti AoIP. HC Bridge SRC facilita la connessione audio tra dispositivi che funzionano a frequenze di campionamento diverse o in diversi domini di clock su reti Dante (48 kHz e 96 kHz), AES67 o ST 2110-30. Le due connessioni di rete possono essere a reti fisicamente o virtualmente separate, fornendo isolamento di controllo tra due serie di apparecchiature dove è richiesto un “firewall” di rilevamento e controllo AoIP. Un HC Bridge SRC comprende 2 schede HC, ognuna delle quali fornisce 256 Tx e 256 Rx canali a 48 kHz o 96 kHz, con 128 Tx e 128 Rx streams ad entrambe le frequenze di campionamento. La conversione della frequenza di campionamento può essere disabilitata se non è richiesta. E’ disponibile una configurazione alternativa HC Bridge senza convertitori di frequenza di campionamento con una maggiore capacità di canale a 48 kHz. Un HC Bridge comprende 2 schede HC, ognuna delle quali fornisce 512Tx e 512 Rx canali a 48 kHz, 256 Tx e 256 Rx canali a 96 kHz, con 128 Tx e 128 Rx streams ad entrambe le frequenze di campionamento. Ogni scheda include una coppia ridondante di gabbie SFP per la connettività 1GbE RJ45, fibra multimodale o fibra monomodale Dante/AoIP.

HC bridge SRC può essere utilizzato in molte applicazioni, una selezione delle quali è descritta qui. Questa non è una lista esaustiva di tutte le possibilità:

Dispositivo StandAlone

Come dispositivo autonomo che fornisce la conversione, o il controllo e la discovery separato tra due reti. L’audio seriale sul retro dell’unità è collegato in loop da un cavo a fibre ottiche (o cavi) tra HC Link 1 e HC Link 2. Quattro SFP in fibra e due cavi in fibra duplex forniscono la ridondanza di connessione. Come dispositivo autonomo l’unità può essere utilizzata con o senza una console SSL.

OB truck Dante-to-Dante ‘firewall’.

Con l’aumento dell’uso di Dante sia su mezzi mobili OB che sulle infrastrutture per i festival e gli eventi, l’eliminazione del “network split” dal palcoscenico è una prospettiva interessante per un mix di trasmissioni. Un Dante o network split è simile a un MADI split, offrendo un’efficienza di spazio e di costi superiore all’impiego di ulteriori stage-racks analogici e microfoni split. La conversione della frequenza di campionamento consente ad entrambi i sistemi di utilizzare sorgenti di clock indipendenti. La separazione fisica delle reti attraverso il bridge HC permette ad ogni squadra di condividere in sicurezza i segnali audio senza esporre la propria rete all’altro lato, evitando cambiamenti accidentali o malevoli sull’altra rete.

Ponte 48 kHz e 96 kHz

Se un sistema richiede l’uso di entrambe le frequenze di campionamento sulla stessa rete, un’unità in loop sulla rete fornisce un potente metodo per condividere l’audio tra i diversi dispositivi. Dante può supportare più frequenze di campionamento sulla stessa rete, ma solo i dispositivi della stessa frequenza di campionamento possono avere l’audio collegato tra loro. Questo requisito è spesso richiesto nel campo del Live Touring, di installazione fissa e Broadcast di musica, utilizzando sia console SSL che console di altri produttori.

Convertitore Dante ST 2110-30

SSL System T, SSL Live console e Network I/O supportano Dante e ST 2110 o AES67 sullo stesso hardware allo stesso tempo. Non è richiesta la conversione stand-alone tra Dante e ST 2110. Tuttavia, per alcune installazioni è utile separare l’infrastruttura audio (Dante) e video centrica (ST 2110), mantenendo separato l’accesso a questi segnali. Questo fornisce i vantaggi di ST 2110 quando si lavora con l’audio accanto al video, in combinazione con i vantaggi della creazione automatica di stream utilizzando l’API Dante per i flussi audio, in particolare dove è richiesto il routing audio mono.

Utilizzato come convertitore Dante ST 2110-30 un ponte HC è analogo a un collegamento SDI o MADI tra un router audio e video in un sistema condiviso. Come per molte scelte di progettazione di infrastrutture, il numero totale di canali utilizzati contemporaneamente e la capacità prevista di apportare modifiche – o meno – forzano le scelte di connettività. Un HC Bridge SRC o un HC Bridge può essere usato come convertitore Dante e ST 2110-30 (livello A, B e C)

 

PCIe-R

Scheda audio Dante e AES67 per computer Windows e MacOS

Elevate prestazioni, alto numero di canali, connettività a bassa latenza per i computer della rete AoIP.

L’I/O di rete PCIe-R supporta Dante e AES67, sia l’integrazione completa dello stack che il trasporto basato su standard sono coperti. Perfetta interfaccia AoIP per la registrazione multitraccia ad alto numero di canali, macchine di riproduzione, elaborazione del segnale basata su computer e altre soluzioni basate su PC/Mac.

Scarica file
Informativa privacy
Cablateam srl condivide il rispetto della tua privacy e delle informazioni che deciderai di condividere con noi. Queste informazioni vengono utilizzate per migliorare i servizi che ti forniamo rendendoli più semplici da utilizzare, proponendoti contenuti che ti possono interessare, mostrandoti informazioni e pubblicità più vicine ai tuoi interessi e meno ripetitive, tenendo sempre conto delle tue opinioni e delle indicazioni che ci vorrai dare per produrre programmi per te più utili e interessanti.